Seleziona una pagina

Ciao ragazzi, ciao da Andrea Unger! Oggi vorrei soffermarmi su una questione molte importante: se non so programmare, posso costruire lo stesso dei trading system?

Cerchi aiuto? Prenota la tua Sessione Strategica GRATUITA! >>

Ascolta “Non so Programmare, Posso Creare Trading System?” su Spreaker.


In apparenza, non saper programmare sembra un bel problema se si vogliono costruire dei trading system. Come si fa, infatti, a scrivere lo script e via dicendo?

In realtà, però, il non saper programmare non significa che non si possa imparare. Magari ora qualcuno dirà cose del tipo “Eh, ma ci ho provato, ci ho provato un sacco di volte e non ci riesco!”

Nessuno di noi deve andare a programmare i computer della NASA, e per programmare i trading system non serve essere programmatori. Io, ad esempio, non sono programmatore e non ho mai studiato programmazione, dato che non mi serviva nel mio lavoro. Ho imparato qualche principio base e mi sono rimboccato le maniche. Ho guardato cosa mi sarebbe servito per costruire dei trading system e ho scoperto che non è poi così difficile.

E non sono l’unico! Conosco altre persone che pur non avendo basi di programmazione, hanno appreso quelle quattro nozioni utili. Ovviamente, un codice scritto da me o da qualcuno di questi miei amici non sarà mai perfetto agli occhi di un fine programmatore. Magari ci sono tante istruzioni che non sono formulate nel migliore dei modi o che rallentano il codice.

Per noi, però, questo non ha importanza. Dopotutto non facciamo high frequency trading e ci interessa solo avere un codice che gira e fa quello che vogliamo noi. E questo, credetemi, non è complicato come sembra.

Chiunque può imparare a programmare un linguaggio semplice per costruire trading system. Certo, se volete costruirli in Python o in C-Sharp allora è un altro discorso, perché in quel caso è richiesto un impegno superiore.

Tuttavia, se utilizzate l’Easy Language, il Power Language, il linguaggio del visual trader o di Pro Real Time (sono solo alcuni esempi) potrete imparare le basi che servono per costruire trading system in tempi abbastanza brevi, anche grazie ai numerosi esempi che potete reperire.

Insomma, non serve una laurea in fisica dei quanti per costruire trading system! Perciò, concludendo, quella del non saper programmare non è una scusa valida, perché non saperlo fare non è un ostacolo.

Ciao da Andrea Unger, alla prossima!

Cerchi aiuto? Prenota la tua Sessione Strategica GRATUITA! >>


Che ne pensi di questo articolo? Non dimenticare di dire la tua lasciando un commento qui sotto!

E se pensi che il contenuto ti sia stato utile, puoi condividere il post con i tuoi amici! 🙂
 
Se vuoi approfondire questo tema con uno dei nostri tutor, puoi prenotare una chiamata cliccando qui.


Ciao, sono Andrea Unger, Trader professionista dal 2001 e unico a vincere per ben 4 volte il Campionato del Mondo di Trading con denaro reale. Grazie a questi risultati sono spesso invitato come relatore in convegni in Europa, Stati Uniti e Asia. Sono inoltre autore di diversi libri, tra cui il primo in Italiano sulla Gestione del Rischio nel Trading, tradotto anche in Cinese e Inglese. Metto a disposizione decenni di esperienza, di prove, di vittorie e sconfitte con le quali ho ideato un metodo scientifico, sistematico, replicabile e universale con cui, in soli 4 anni, più di 1.000 trader sono riusciti a rendersi autonomi. Devi sapere infatti che gli studi dimostrano che solo il 25% dei trader guadagna, ma di questi ben il 90% lo fa con il trading sistematico... Come mai allora i formatori insegnano quasi sempre solo il trading discrezionale? Non ti insegno a diventare ricco in poco tempo, ti insegno una professione che, con il duro lavoro, la passione, e sufficienti capitali potrebbe diventare la tua principale fonte di reddito.